DAL 9 DICEMBRE AL 13 GENNAIO

Il Calendario 2020 del Museo Archeologico Nazionale di Napoli e la Mostra di Barbara Ciardo

A cura della Scuola Italiana di Comix, un viaggio colorato tra storie, leggende e tesori del patrimonio culturale (anche immateriale), sulla scorta del concetto di immaginazione attiva proposto da Carl Jung, per cui dalle forme astratte scaturisce una visione ragionata e compiuta della Bellezza.

UNA SINERGIA CHE CONTINUA
La Scuola Italiana di Comix e il Museo Archeologico Nazionale insieme
per il Calendario 2020 del MANN e la Mostra dell’artista Barbara Ciardo

OBVIA: Un progetto più che mai vivo

È questo il progetto che vede insieme la Scuola Italiana di Comix e Museo Archeologico Nazionale di Napoli, per il Calendario 2020 del MANN e la Mostra dell’artista Barbara Ciardo.

Anche per il 2020 è confermata la sinergia definita nell’ambito del progetto universitario OBVIA: sono esposte nell’ Atrio del Museo le tavole che scandiranno i mesi del 2020 e che compongono la Mostra presente in Atrio dal 9 dicembre 2019 al 13 gennaio 2020. Il calendario, intitolato significativamente “ARCHEMITI femminili” è dedicato alle donne che hanno popolato la cultura ed il folclore occidentale (e non solo): riferimento imprescindibile la Sirena Partenope, figura sinuosa stagliata tra un sereno cielo notturno ed il Castel dell’Ovo, per giungere al mito babilonese di Inanna, che celebrava la potenza creatrice del femminile; non mancano l’appello al potere dell’inconscio con la raffigurazione di Ecate sulle soglie di un mondo sconosciuto e l’inno a chi, come Cassandra, aveva il coraggio di affermare al mondo il proprio concetto di consapevolezza. Immagine guida di “ARCHEMITI femminili” è l’Artemide Efesia, la splendida scultura (II sec. d.C.) della collezione Farnese del MANN, simbolo della fecondità femminile.

IL CALENDARIO E LA MOSTRA
Tra colori sublimi ed atmosfere fantasy

RAPPRESENTAZIONE DI UN ANTICO MONDO FEMMINILE POTENTE

La donna è madre, sorella, compagna, generatrice, seduttrice e sacerdotessa, tornano alla luce.
È il mistero di un essere speciale che, fin dalla Preistoria, è carico di simboli, a partire dalle statuette della Dea Madre, che si trasfigura nelle grandi divinità del Mediterraneo (Artemide, Astarte), nelle maghe (Circe), nella potenza generatrice (si pensi alla madri di Capua) nella capacità mantica (la Pizia di Delfi, la Sibilla Cumana), nel ruolo di seduttrice (Calipso o le sirene), ma anche di chi può uccidere (le arpie, le Erinni) o interrompere il filo della vita (le Parche).

Il Calendario e la Mostra rappresentano una dedica alle tante, troppe, giovani donne oggetto di violenza quotidiana, alle ragazze kurde che si sono immolate per la libertà del loro paese, alle tante mamme che hanno cercato fino all’ultimo secondo di salvare la vita dei loro figli nell’attraversare, su mezzi di fortuna, il Mediterraneo.

Le opere

“Le opere sono parte di una serie ispirata all’Immaginazione Attiva di Carl Jung. Ogni immagine sorge spontaneamente da forme astratte in uno stato di coscienza aperto ed acritico, così dall’iniziale intuizione di linee, forme e colori emerge una visione ragionata e compiuta della Bellezza, del Mito e del Femminile. La potenza del Colore con la sua sostanza narrativa e terapeutica è un Amore che permea tutta la mia produzione artistica e quando ogni nota cromatica è combinata per produrre Armonia, tutto si imprime nello sguardo e nella memoria di chi osserva. Infine il Sogno: premessa di ogni cosa che abbia un senso, promessa di un’azione che trasforma la realtà. Queste atmosfere oniriche parlano di un luogo vicino al Sè più Vero, dove tutto è possibile immaginare e tutto è possibile cambiare”.

– Barbara Ciardo

Caratteristiche delle opere

Stampe Fine Art Giclée di Opere Digitali con interventi pittorici ad acrilico e foglia d’oro – Edizione limitata 2019

Barbara Ciardo

Artista, illustratrice, colorista e arteterapeuta in formazione, Barbara Ciardo lavora in campo artistico ed editoriale da oltre 10 anni. Raccontare storie e farlo con uno strumento potente come il colore è una passione che muove tutta la sua carriera.
Negli anni ha collaborato e tuttora collabora con editori nazionali ed internazionali come Dc Comics, Warner Bros, Vertigo, Marvel, Sergio Bonelli Editore e altri.
”Batman: Noel”, “Before Watchmen: Rorschach” e “Superman: Earth One” sono solo alcuni dei progetti editoriali a cui ha contribuito e per il cinema ha realizzato concept art e dipinto numerosi backgrounds del pluripremiato lungometraggio “Gatta Cenerentola” di Mad Entertainment.
Le sue illustrazioni mostrano un universo che ruota intorno alla forza terapeutica propria delle Storie, alla potenza narrativa del Colore, alla Bellezza e al Mondo Onirico.
Vive e lavora a Napoli dove ha il suo studio ed è docente presso l’Accademia Di Belle Arti e la Scuola Italiana Di Comix di Napoli.

Le opere originali che compongono il calendario saranno in esposizione fino al 13 gennaio 2020.
Il Finissage sarà accompagnato dall’esclusiva performance a cura di Lucia Molino.

Le opere esposte al MANN sono disponibili al seguente link

Corso di Concept Art con Barbara Ciardo

Rivolto a chi è interessato alla fase di progettazione e definizione di personaggi o ambienti, il corso fa di una solida conoscenza del disegno, dello spazio e del colore la struttura portante dell’aspirante Concept Designer.