Area scrittura
Corso di storytelling presenta:
WORKSHOP con   STEFANO INCERTI
La scrittura nel cinema: soggetto, trattamento, sceneggiatura, regia
Quattro lezioni il venerdì  ore15.00/ 18.00
Febbraio 19 e 26 – Marzo 4 e11
costo  intero 150€
allievi ed ex allievi 100 €

Stefano Incerti, tra i più interessanti registi sua generazione, guiderà l’allievo in quelli che sono gli strumenti della scrittura cinematografica  . Utilizzando materiali video appartenenti alla storia del cinema, e suoi lavori, Incerti presenterà il processo creativo dalla ideazione, a tutti gli aspetti che coinvolgono la scrittura nel cinema. Il soggetto , prima stesura dell’idea con tutte le possibili variazioni e verifiche da effettuare . Il trattamento  sviluppo dell’idea, dove l’idea inizia a prendere una forma linguistica e subisce la prima verifica nell’adattarsi al linguaggio scelto per la rappresentazione. La trama si definisce e si sviluppa mettendo in evidenza le necessità del linguaggio. La sceneggiatura copre i dialoghi e caratterizza lo stile dell’opera, ogni personaggio prende forma e le singole scene definiscono il tempo di realizzazione. La regia è la forma finale, tutto diventa secondario, l’impronta del film, le definizione delle inquadrature e tutta la macchina filmica, prende forma nella regia, che rappresenta il culmine del lavoro preparatorio e definisce la forma finale del lavoro. La regia è la rappresentazione ultima, e il regista diventa il vero protagonista del film.
Quattro lezione per focalizzare tutti gli strumenti della scrittura nel cinema.

 

Dopo aver seguito gli studi scientifici, si interessa al mondo del cinema e del teatro molto fiorente nella sua Napoli. Inizia con la produzione di cortometraggi in super8 fra il 1978 ed il 1984.

Nel 1989 si laurea in giurisprudenza a Napoli e si trasferisce quindi a Roma per aumentare le sue possibilità di inserimento nel mondo artistico. Qui inizia a collaborare con diversi registi sia nel campo cinematografico che teatrale. Fra questi si può citare Enzo Decaro che lo prende come aiuto regista per i film Peter Pan (1989) e Ladri di futuro (1990).

Nel 1991 stringe un rapporto di collaborazione con il regista napoletano Mario Martone e collabora con lui ai film Morte di un matematico napoletano e Rasoi. Con lo stesso Martone inizia poi una collaborazione teatrale per la messa in scena del dramma Riccardo II di William Shakespeare.

Nel 1995 con il suo esordio Il verificatore vince il David di Donatello ed il Globo d`oro come miglior regista esordiente e la Grolla d`oro come miglior regista. Partecipa alla Mostra del Cinema di Venezia e ai festival di San Sebastián, Londra, Rotterdam, Göteborg, Salonicco, Mannheim-Heidelberg.

Il 1999 è l`anno di Prima del tramonto in concorso al Festival di Locarno.

Nel 2003 dirige il film dal cast stellare La vita come viene con Stefania Sandrelli, Stefania Rocca, Valeria Bruni Tedeschi, Alessandro Haber, Daniele Liotti, Claudio Santamaria e Tony Musante.

Sempre del 2003 è Stessa rabbia, stessa primavera, documentario su Marco Bellocchio realizzato durante la lavorazione di Buongiorno, notte. Presentato alla Mostra del Cinema di Venezia. Nuovi Territori

Nel 2007 L’uomo di vetro sul primo pentito di mafia Leonardo Vitale con David Coco, Tony Sperandeo e Anna Bonaiuto.

Complici del silenzio con Alessio Boni, Giuseppe Battiston, Florencia Raggi, Jorge Marrale è del 2009. Ambientato in Argentina nel 1978 durante la dittatura di Videla. Il film è dichiarato di interesse nella promozione e difesa dei diritti umani *dal governo della città di Buenos Airesa

Nel 2010 con Gorbaciof scritto con Diego De Silva torna alla Mostra del Cinema di Venezia. La storia del cassiere del carcere di Poggioreale che si rovina per proteggere la giovane cinese con un notevole Toni Servillo viene presentata anche al Toronto Film Festival (nella più prestigiosa sezione Special Presentations) e viene venduto in tutto il mondo. Circa 15 paesi, più televisioni e alcune co

mpagnie aeree.

Tra i festival cui ha partecipato:

Festival di Annecy. Serata d’onore. Premio Sergio Leone

Festival di Bastia. Miglior interpretazione maschile

Festival del Film d’amore di Mons. Premio Speciale della Giuria e Miglior interprete maschile

Dal 2011, insegna cinematografia agli alunni del corso di “Fotografia Cinema Televisione” presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli.

 

 

 

Contatta la Scuola per avere info su corsi, iscrizioni e workshop. Chiama lo 081 459643
Contattaci