La Scuola Italiana di Comix alla Semana Negra

La Scuola Italiana di Comix invitata alla SEMANA NEGRA storica manifestazione che si tiene a Gijon, Spagna dal 4 al 13 luglio 2014.
L’invito è il preludio di interessanti novità per il prossimo anno scolastico.

La ventisettesima edizione della SEMANA NEGRA si terrà dal 4 al 13 luglio 2014 nel parco del vecchio Cantiere Navale di Gijón, lo stesso luogo in cui sono detenute le due precedenti edizioni del festival.

In questo secondo comunicato ai partecipanti, seguaci, mezzi di informazione, club di lettura, gijoneses e visitatori che si muovono per assistere al festival, vogliamo render loro conto degli autori che si continuano ad aggiungere alla prima lista, resa pubblica pochi mesi fa. Essendo la relazione autore-lettore e l’incontro tra gli autori quello che più c’importa in questo festival, ed avendo come obiettivo finale la promozione della lettura, è proprio la qualità e la diversità fornite da questi autori, con le loro differenti proposte narrative o di riflessione e sinergie creative, a dare la personalità inconfondibile e riconosciuta a questo evento culturale che è la SEMANA NEGRA.

Non sorprende, quindi, la partecipazione di centocinquanta autori a questo festival. Abbiamo una “settimana” di dieci giorni, ma che rischia di essere molto breve a voler approfittare a pieno dell’ampia presenza di talento e creatività, sebbene gli spazi adibiti alle attività letterarie della SEMANA NEGRA (carpa del Encuentro e carpa Espacio A Quemarropa) abbiano una programmazione giornaliera per più di cinque ore ogni sera.

Visto che la SEMANA NEGRA fa sempre di necessità virtù, quest’anno avremo un nuovo spazio per una nuova attività letteraria, che abbiamo chiamato lo spazio Biblioteca, che è già una dichiarazione di principi, di principi culturali. In questa nuovo spazio si tratterà di letteratura per l’infanzia, che è un paesaggio creativo per molti dei nostri migliori scrittori, infatti alcune di queste opere sono finaliste per l’assegnazione di alcuni premi che verranno decisi in questa ventisettesima edizione della SEMANA NEGRA. La Biblioteca ospiterà anche dibattiti, specialmente mirati a lettori esperti e club del libro, insieme a presentazione di giovani scrittori ed esordienti.

Vedete, noi cresciamo nella parte letteraria e culturale del festival. Quando gli altri si ritirano o spariscono, la SEMANA NEGRA continua a promuovere la letteratura e la narrazione che affronta e racconta cosa succede e cosa non succede. Intendiamoci, sempre circondati da persone e dal popolo in festa, come al solito.

La lista, che adesso vi forniamo, con i nomi degli autori che saranno alla SEMANA NEGRA non è definitiva. A meno di un mese dal 4 Luglio 2014, il giorno dell’inaugurazione della ventisettesima edizione del festival si continueranno ad aggiungere scrittori e autori e noi vi informeremo tempestivamente.

Ora, godetevi il nuovo manifesto della SEMANA NEGRA, disegnato dal maestro argentino José Muñoz e il cui originale potrete contemplare nella mostra che omaggerà questo autore classico del fumetto e dell’illustrazione mondiale.

Contatta la Scuola per avere info su corsi, iscrizioni e workshop. Chiama lo 081 459643
Contattaci