CORSO DI

COLORAZIONE DIGITALE

ANDREA SCOPPETTA

PACO DESIATO

GIUSEPPE BOCCIA

PACO DESIATO

ANDREA SCOPPETTA

PACO DESIATO

ANDREA SCOPPETTA

Durata del corso

2 anni

Frequenza

Una lezione settimanale di 2 ore, da ottobre a giugno.

Orari

11.00 / 13.00 – 14.30 / 16.30 oppure 16.30 / 18.30

Costi Annuali

160€ di iscrizione e 130€ al mese per 9 mesi. Oppure, in un’unica soluzione: 900€ iscrizione inclusa (sconto del 15%).

CORSO DI COLORAZIONE DIGITALE

Il corso di Colorazione Digitale è indirizzato a tutti coloro che, a partire da conoscenze informatiche di base, siano interessati ad acquisire una competenza professionale nel campo del colore digitale come supporto all’illustrazione tradizionale o alla realizzazione della colorazione di tavole a fumetti.

Il percorso formativo si sviluppa lungo un periodo di due anni. Nel primo anno verranno acquisite una solida conoscenza dello strumento digitale e tutte le competenze di computer grafica necessarie. Tali competenze sono necessarie sia per affrontare il secondo anno di Colorazione Digitale, durante il quale l’allievo verrà indirizzato alla professione di color artist, sia per andare a rafforzare le potenzialità di ogni allievo che miri alla professione di fumettista o illustratore moderno.

Il programma didattico verte sull’utilizzo del computer, del software Adobe Photoshop e delle sue funzioni che ne fanno ancora oggi il miglior software sul mercato per la realizzazione di progetti editoriali professionali oltre che il miglior software per il ritocco fotografico.

Secondo le proprie attitudini individuali è inoltre possibile scegliere, per il secondo anno, un percorso specialistico mirato alla illustrazione, al fumetto, alla concept art o al cinema di animazione.

PROGRAMMA

1° ANNO
  • Nozioni desktop Apple.
  • L’interfaccia di Adobe Photoshop.
    Strumenti e pannelli. Personalizzare l’area di lavoro.
  • Gli strumenti di selezione.
    Operazioni Booleane.
  • I livelli.
    Metodi di fusione.
  • Il concetto di Antialiasing. 
    La corretta stesura delle tinte piatte.
  • Completare le tinte piatte.
    Lo strumento Matita. Il pannello storia.
    Lo strumento Penna.
    La grafica vettoriale e la grafica raster.
  • Lo strumento Pennello e lo strumento Sfumatura.
    Il pannello Pennelli. Utilizzare il Pennello per scolpire il volume.
    Inchiostrare in digitale.
  • Le immagini digitali, i pixel e la risoluzione.
    Tipologie di immagini. I canali.
    Scansioni e Tipologie di File.
    Formati di Input, Formati di Lavoro e di Output.
  • Le maschere.
    La maschera veloce, la maschera di livello e la maschera di ritaglio.
    Utilizzare le maschere nel fotoritocco e nell’illustrazione digitale.
2° ANNO
  • 1.  Approccio al colore
    (ottobre- novembre)
    Teoria del colore e prospettiva aerea
    Crearsi la propria plaette
    Speedpainting e ricerca delle reference
    Elaborazione layout per tinte piatte
  • 2. approccio alla tavola
    (dicembre- febbraio)
    Profondità, applicazione del colore (separare livelli di profondità solo con tinte piatte)
    Uso delle maschere e delle clipping mask
    Teoria delle luci e ombre
  • 3. Rifinitura tavola
    (marzo-aprile)
    Rendering materiali
    Creazione di texture e pennelli
    Correzione luci e colori
    (livelli, bilanciamento colore,tono e saturazione)
  • 4. Chiusura tavola
    (maggio-giugno)
    Effetti speciali
    Particolari finali e chiusura della tavola

Sbocchi Professionali

Colorista.

Seguito da docenti professionisti del settore